Madame Royale a Huningue: le fonti

Cominciamo da oggi a pubblicare i testi raccolti durante il viaggio Parigi-Basilea sulle tracce di Madame Royale. Il primo testo, che contiene anche ampi stralci autografi della nostra Mousseline, è “Madame Royale a Huningue” di Georges Baud, tratto dal Bullettin 46/01 della “Sociètè d’Histoire de Huningue et de sa region musèe de Huningue”. Con l’occasione, ringraziamo vivamente i gentilissimi addetti della biblioteca, che ci hanno aiutato tantissimo nel reperimento dei materiali. Continue reading

Posted in Chi era Madame Royale?, Lo scambio, Madame Royale | Leave a comment

Kostanjevica: la Saint-Denis degli esiliati

La tappa francese del nostro viaggio è conclusa. In attesa di raggiungere Hildburghausen e la Contessa delle Tenebre, chiunque essa sia (ci piace pensare che sia davvero Mousseline…), facciamo un passo avanti, per portare un necessario saluto alla tomba di colei che, a torto o a ragione, è passata alla storia come Madame Royale: la duchessa d’Angouleme. Continue reading

Posted in Chi era Madame Royale?, Lo scambio, Philippine Lambriquet | Tagged , , , , , , , | 4 Comments

10: il mistero di Schloss Heidegg

Schloss Heidegg visto dal roseto ai piedi dell'edificio

Una leggenda locale narra che Madame Royale abbia vissuto alcuni anni qui al castello di Heidegg

Finisce la storia, inizia il mito. Un mito che inizia nel 1796 in un lago isolato della Svizzera, presso un castello che domina la vallata: Schloss Heidegg.

Posted in Lo scambio, On the road, Philippine Lambriquet | Tagged , , , , , | Leave a comment

9. Mulheim: la Foresta Nera e le armate del principe di Condé

Alle porte della Foresta Nera

La Foresta Nera nei pressi di Mulheim

Finite le vie sicure, iniziano quelle incerte. La prima è Mulheim, tra Basilea e Friburgo. Continue reading

Posted in Lo scambio, On the road | Tagged , , , , , | Leave a comment

8. Huningue: una città su tre frontiere

Huningue: la targa che attesta il passaggio di Mousseline

Huningue: la targa che attesta il passaggio di Mousseline

Huningue. Una città a cavallo di tre frontiere. Dal nostro albergo in Francia a piedi in Germania e in cinque minuti in Svizzera. Dormiamo in Francia, pranziamo in Germania, passiamo il pomeriggio in Svizzera, ceniamo in Francia… una vertigine. Il cellulare impazzisce cambiando compagnia telefonica ogni trenta secondi. A Huningue troviamo, finalmente, di tutto e di più sulla nostra storia.

Continue reading

Posted in Lo scambio, On the road | Tagged , , , , , , , | 4 Comments

7. Una Maison d’enfance per l’orfana del Tempio

 
La Maison d'enfance di Vesoul, un tempo albergo e stazione di posta

La Maison d'enfance di Vesoul, un tempo albergo e stazione di posta

“Mentre Luigi XVIII, il principe di Condè, e la sua armata, si allineano in Germania nella città tedesche lungo il Reno, Maria Teresa arriva al confine svizzero da Vesoul, Ronchamp, poi Frahier, attrraversa Belfort e finalmente, alla vigilia di Natale, dopo sei giorni di viaggio, a Huningue”. (Susan Nagel) Continue reading
Posted in Lo scambio, On the road | Tagged , , , , , , | 1 Comment

6. L’albergo ritrovato di Fayl-Billot

La vecchia stazione di posta e locanda di Fayl-Billot

Scopriamo un altro posto dove ha pernottato Madame Royale...

Il gruppo chiuse la sua giornata a Fayl-Billot, dove dovevano aspettare dei nuovi cavalli. Durante la strada verso l’esilio, Maria Teresa impressionò il popolo con la sua dignità e grazia, simile a quella dei suoi genitori” (Susan Nagel) Continue reading

Posted in On the road | Tagged , | 2 Comments

Ancora su Philippine Lambriquet

 Riportiamo qui altre suggestioni sulla teoria dello scambio. Per ora utilizziamo il testo di Monique de Huertas, ma ci sono molte altre fonti che abbiamo tradotto, in particolare i testi di Noelle Destremau e Patrick Ravignant. Le riporteremo via via… Continue reading

Posted in Lo scambio, Philippine Lambriquet | Leave a comment

5. Un posto riservato all’Hotel du Fleur-se-Lys

   

Vista del corso di Chaumont dalle finestre dell'Hotel de France

Vista dalle finestre dell'hotel da cui passò Madame Royale nel 1795

“Il 21 dicembre i viaggiatori fanno colazione a Chaumont, all Hotel del Fleur-de-Lys, dopo aver stimolato l’appetito salendo a piedi fino in cima della collinetta. Gli abitanti accorsero da tutte le parti per vedere la viaggiatrice”.
Posted in On the road | Tagged , , | 4 Comments

Madame Royale e Philippine: due gocce d’acqua

Anche se non pretendiamo che questo racconto sia una prova dello scambio tra Madame Royale e la Lambriquet (non pretendiamo di averne, del resto: lasciamo questo compito agli storici), ci ha colpito una scena raccontata da uno dei servitori di Luigi XVI, Clery. Continue reading

Posted in Lo scambio, Philippine Lambriquet | Tagged , , | 2 Comments